Dessert, Impasti di base

Forse sono tornata!

Sono sparita (di nuovo!), lo so!

L’arrivo del piccolo rospo ha decisamente ridefinito i miei confini ed i miei tempi, quindi come potrete ben immaginare, passo in cucina attimi fuggenti tra un pisolino e l’altro del bimbo.

Però la passione rimane per sempre, anche se il tempo scarseggia.

Devo ancora finire un articolo iniziato prima di partorire, e prometto solennemente a chi mi ha nominata che prima o poi ce la farò 💪🏻💪🏻💪🏻.

Ma adesso pensiamo a tornare in pista e spero di riuscire, il prima possibile, ad apportare una grandiosa innovazione al blog. Ma non mi voglio sbilanciare facendo promesse che magari poi non riuscirò a mantenere.

Adesso però non mi resta che proporvi una nuova super ricetta.

La si prepara un po’ in ogni angolo della penisola: c’è chi li chiama rose del deserto, chi come noi in Toscana, li chiama brutti ma boni; in ogni modo si decida di chiamarli però, sappiate che sono eccezionali. Durante i miei anni all’università, il mio amico Davide si fermava puntualmente a casa mia per farne incetta. Sono biscottini assai golosi adatti per la colazione o per la merenda.

Preparatevi allora. Si ricomincia!

Ingredienti per 64 biscottini:

250 gr. di farina

500 gr. di cornflakes

3 uova medie

200 gr. di burro a temperatura ambiente

200 gr. di zucchero

1 bustina di vanillina

1 bustina di lievito per dolci

Zucchero a velo ( a piacere, per decorare)

Preparazione:

Per prima cosa togliete il burro dal frigo e lasciate che si ammorbidisca a temperatura ambiente.

Una volta che avrà raggiunto la giusta consistenza, tagliatelo a tocchetti e ponete nella bowl di una planetaria, insieme allo zucchero e alle bustine di vanillina.

Azionate le fruste, ed una volta che il composto inizierà ad amalgarsi, unite le uova una alla volta. Aggiungete la successiva, solo quando la precedente risulterà ben incorporata.

Quando il tutto sarà diventato chiaro ed omogeneo, aggiungete la farina ed il lievito setacciati. Fate in modo che il composto incorpori anche quest’ultimi elementi secchi.

Una volta terminato, trasferite l’impasto in una ciotola dove andrete ad aggiungere circa 150 gr. di cornflakes sbriciolati( presi dal quantitativo totale).

Mescolate accuratamente, in modo tale che si amalgamino all’impasto.

Versate i 350 gr. di cornflakes rimanenti in una pirofila; create delle palline con il composto, circa delle stesse dimensioni, e rotolateli nella pirofila con i cornflakes. Strizzate bene, in modo tale che aderiscano accuratamente alla pallina, e successivamente ripetete l’operazione.

Procedete fino ad esaurimento dell’impasto. Mano a mano che andrete a creare le vostre palline, disponetele su di una teglia ricoperta di carta forno, avendo cura di distanziarli un po’.

Infine cuocete per circa 10-12 minuti in forno ventilato a 150 gradi.

Una volta pronti, fate freddare e cospargete con una copiosa spolverata di zucchero a velo.

Buon appetito… piatto pulito!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.