Primi

Carbonara che bontà!

Avevo promesso ai bimbi che gli avrei preparato la carbonara oggi, quindi ogni promesso e debito, non potevo assolutamente sottrarmi!!!

Inoltre, era veramente da un sacco di tempo che non la mangiavo nemmeno io, perciò ne avevo propria voglia. Ho invitato anche i miei suoceri, che proprio oggi hanno deciso di mettersi a dieta! ahah, però alla fine non hanno saputo resistere e l’hanno mangiata anche loro.

E’ sparita dalla tavola in men che non si dica.

Quindi se volete fare un figurone non vi resta che seguire le mie istruzioni per questa ricetta.

Ingredienti per sei persone:

600 gr. di spaghetti

6 tuorli d’uovo

600 gr. di guanciale

3 spicchi d’aglio

50 gr. di pecorino romano

Sale q.b

Pepe nero q.b

Olio extravergine d’oliva

Preparazione:

Mettete a bollire una pentola con abbondante acqua salata.

Prendete gli spicchi d’aglio, privateli dall’anima centrale e poneteli in una padella a scaldare con un filo d’olio e una spruzzatina di pepe. Lasciate rosolare qualche minuto, avendo cura di girarli di tanto in tanto per non farli bruciare.

Nel frattempo riducete il guanciale a cubetti; rimuovete l’aglio dalla padella ed andate ad aggiungere il guanciale. Fate rosolare fino a che non diventerà croccante. Spengete il fuoco e tenete da parte.

In una ciotola, unite i tuorli d’uovo con un pizzico di sale, una manciata di pepe ed il pecorino; amalgamate il tutto con una frusta ed aggiungete anche un mestolo di acqua di cottura.

Quando l’acqua comincerà a bollire buttate gli spaghetti e fate cuocere in acqua fino a tre minuti prima del tempo complessivo; nel frattempo tenete da parte un bicchiere di acqua di cottura.

Scolate la pasta ed ultimate la cottura in padella con il guanciale, per i restanti tre minuti, irrorando di tanto in tanto con l’acqua che avete prelevato in precedenza, fino a quando non si sarà creata una meravigliosa cremina.

A questo punto, siete quasi pronti. Levate la padella dal fuoco, versate gli spaghetti nella ciotola con l’uovo e amalgamate il tutto.

Servite in un bel piatto fondo da minestra e spolverizzate con ulteriore pecorino romano a piacere.

Buon appetito… Piatto pulito!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...