Impasti di base, Piatti unici, Secondi

Torta salata con erbette saltate, robiola e prosciutto cotto.

Anche oggi si palesa l’ennesimo pomeriggio piovoso, quindi quale modo migliore se non quello di infarinarsi un po’?!

Le torte salate sono la passione di mia suocera, quindi ogni volta che ne preparo una ne conservo sempre un po’ per lei!

Inoltre, sono una buona pietanza salva cena. Facilissime da preparare ed anche molto veloci. Possono essere ottime per svuotare il frigo da eventuali avanzi del giorno prima, e possono sempre connubiare salute e leggerezza.

La pasta brisè, invece, diciamo che nella sua versione classica non è proprio l’emblema della leggerezza; però, potete sempre decidere di sostituire il burro con dell’olio d’oliva, rendendola un po’ più genuina.

Quindi amici miei, preparate la lista della spesa, gli attrezzi ed i grembiuli che andiamo subito a sporcarci le mani.

Ingredienti per uno stampo da 26 cm di diametro:

Per la pasta brisè:

300 gr. di farina 00

150 gr. di burro

100 ml. di acqua

Per il ripieno:

300 gr. di erbette tipo spinaci, bietola e rape già cotte

300 gr. di formaggio tipo robiola

2 fette di prosciutto cotto alte 2 cm

1 tuorlo

2 spicchi d’aglio

Sale q.b

Peperoncino essiccato q.b

Olio extravergine d’oliva q.b

Preparazione:

Per prima cosa dovrete occuparvi della pasta brisè.

Cominciate disponendo la farina su di una spianatoia o su un piano di lavoro. Iniziate lavorando con la punta delle dita, il burro freddo tagliato a tocchetti, insieme alla farina fino a quando non comincerà a sbriciolarsi.

A questo punto, radunatela al centro della spinatoia e formate una fontana, al centro della quale andrete a versare l’acqua.

Aiutatevi con una forchetta per incorporare l’acqua al composto.

E continuate a lavorare l’impasto sino a quando non otterrete una pallina liscia. Ponetela in frigo a riposare circa un’oretta.

Questo tipo di impasto non deve essere lavorato a lungo, altrimenti rischierete di farlo diventare troppo elastico, ed in cottura ritirerà eccessivamente.

Passiamo adesso al ripieno.

Scolate bene le erbette da eventuale acqua in eccesso.

In una padella scaldate gli spicchi d’aglio con un paio di cucchiai di olio ed un pizzico di peperoncino. Fate insaporire bene, ed aggiungete le erbette. Aggiustate di sale e fate cuocere per qualche minuto.

Nel frattempo tagliate a cubetti il prosciutto cotto ed unitelo in una ciotola insieme alla robiola, ed in un secondo momento andrete and incorporarvi anche le erbette saltate.

Trascorso il tempo necessario, estraete la pallina di pasta brisè dal frigo. Dividete a metà l’impasto. Prendetene una delle due parti e spianatela dello spessore di circa 5 mm. Disponetela, lasciando i lembi esterni leggermente più lunghi, su di uno stampo di 26 cm di diametro, precedentemente rivestito di carta forno; praticatevi dei fori con i rebbi di una forchetta ed infornate, solo il fondo della torta, a 180 gradi per circa 15 minuti.

Driiiin ! Il timer ha suonato, estraete dal forno il fondo di pasta brisè, e versatevi sopra il ripieno. Prendete l’altra metà dell’impasto, spianatelo sul vostro piano di lavoro e rivestite finalmente la torta salata. Praticate delle incisione e dei forellini ( potrete anche divertirvi conferendogli un motivo a vostro piacimento), per far fuoriuscire il vapore.

Spennellate la superficie con il tuorlo di un uovo sbattuto e terminate la cottura per circa una ventina di minuti, come in precedenza.

Una volta pronta lasciate freddare e poi sformate.

Potete servirla sia calda che fredda. Potrete mangiarla in compagnia con amici oppure da soli guardando il tramonto. Ma ricordate sempre

Buon appetito… piatto pulito!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...